lunedì 17 gennaio 2011

SUL REFERENDUM E SUL DIKTAT




Leggo su "l'Unità" che"Il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, ha inviato oggi ai leader di Cisl e Uil, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, la proposta del sindacato, approvata sabato dopo il referendum Mirafiori, sulla rappresentanza e la democrazia sindacale"; non entro nel merito delle proposte ma della premessa e cioè, il "referendum" di Mirafiori e a tal fine cerco su Wikipedia il significato della parola "referendum".


"La parola referendum riprende il gerundivo neutro latino del verbo refero ed indica lo strumento attraverso cui il corpo elettorale viene consultato direttamente su temi specifici; esso è uno strumento di democrazia diretta, consente cioè agli elettori di fornire - senza intermediari - il proprio parere su un tema oggetto di discussione."


Se dell'AD di FIAT Sergio Marchionne ne ascoltiamo o ne leggiamo le dichiarazioni, la sensazione non è precisamente quella del referendum; ad esempio, se andiamo a leggere quanto riportato su Libero e cioè che "Il nostro obiettivo è quello di avere il 51%" al referendum del 13 e 14 gennaio per portare avanti l'investimento nel sito di Mirafiori. Se non si raggiunge il 51%, ha detto l'ad, "salta tutto e andiamo altrove" la sensazione è piuttosto quella del diktat; naturalmente sta a ciascuno di noi valutare se quanto avvenuto a Mirafiori sia perfettamente o comunque a grandi linee, un referendum o piuttosto un diktat, di cui cercando il significato letterale sempre su Wikipedia troviamo che sta ad indicare "sia una dura condizione non negoziale imposta sulla parte soccombente in un confronto (trattato di pace, armistizio, resa, etc.) sia un decreto o ordine autoritario indiscutibile emanato da un potere rappresentativo."


A onor del vero, Marchione sa tirar bene acqua al proprio mulino ed evita di parlare di chiusura di Mirafiori ma dichiara che "non faremo più l'investimento a Mirafiori e questo avrà le sue conseguenze sociali e le gestiremo da venerdì sera in poi"; bravino non c'è che dire bravino e fortunato perchè chi avrebbe avuto titolo di chiedere lumi ben più chiari, ossia il Ministro del Lavoro, Salute* e Politiche Sociali Maurizio Sacconi, mi sembra che non l'abbia fatto e, se un'azienda automoblistica (che almeno per i profani, richiede investimenti) decide di non investire in uno stabilimento, la sensazione molto forte è che voglia chiudere lo stabilimento in questione privando del lavoro e quindi della fonte di sostentamento i lavoratori che al limite godrebbero degli ammortizzatori sociali concessi dal Ministero e naturalmente pagati con somma gioia da tutti coloro che non hanno una busta paga "off shore".

Considerato ciò, specialmente da parte di chi era contrario, è ancora il caso di parlare di referendum legittimando l'evento di Mirafiori come tale?




* La Legge 13 novembre 2009, n. 172, istituisce nuovamente il Ministero della Salute, scorporandolo dal Ministero del Lavoro, della salute e delle Politiche sociali; a ricoprire l'incarico di Ministro della Salute viene chiamato il prof. Ferruccio Fazio, già Vice Ministro con ampie deleghe alla salute nel Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali dal 21 maggio 2009 al 12 dicembre; fino ad allora era il vice di Maurizio Sacconi che oltre ad essere ministro è anche il marito della signora Enrica Giorgetti che oltre ad aver ricoperto tra i tanti incarichi, quello di "Direttore della Direzione Lobby e Legislazione di Confindustria", secondo quel "comunista" di Vittorio Feltri è "una donna talmente in gamba da essere assurta alla direzione generale di Farmindustria"; secondo Feltri "Anche chi non ha dimestichezza con certi affari comprende: siamo di fronte a un gigantesco conflitto di interessi; il responsabile del dicastero (sia pure tramite il sottosegretario Fazio) controlla la Salute pubblica, e sua moglie è al vertice non di un’azienda di elettrodomestici bensì di un colosso quale Farmindustria che, come dice la parola stessa, si occupa di farmaci." Peccato che cercando su Libero (nel medesimo momento in cui scrivo) l'articolo integrale, ci si ritrovi davanti ad un "Pagina non disponibile - La pagina richiesta non è raggiungibile - Cause possibili: 1. L'indirizzo url della pagina non è corretto 2. Il sito è in fase di aggiornamento, riprovi più tardi.


Utenti connessi

Etichette: , , , , ,

5 Commenti:

Blogger oakleyses ha detto...

oakley sunglasses, michael kors outlet, louboutin outlet, prada handbags, air max, burberry outlet, louis vuitton outlet, ray ban sunglasses, tory burch outlet, cheap uggs, michael kors outlet, michael kors outlet, chanel handbags, burberry outlet, oakley sunglasses, kate spade outlet, uggs outlet, oakley sunglasses cheap, prada outlet, longchamp handbags, gucci outlet, air max, louis vuitton, ray ban sunglasses, nike shoes, jordan shoes, nike free, polo ralph lauren, michael kors outlet, polo ralph lauren outlet, ray ban sunglasses, oakley sunglasses, michael kors outlet, christian louboutin, tiffany and co, louboutin, tiffany and co, rolex watches, longchamp outlet, louis vuitton outlet, longchamp handbags, ugg boots clearance, michael kors outlet online sale, uggs, ugg outlet, louis vuitton outlet stores, louboutin shoes, replica watches, louis vuitton handbags

7 marzo 2016 18:40  
Blogger oakleyses ha detto...

vanessa bruno, air max, michael kors uk, coach outlet, michael kors, sac guess, true religion outlet, nike free pas cher, nike free, kate spade handbags, timberland, lululemon outlet online, michael kors outlet, north face, abercrombie and fitch, coach purses, ralph lauren, polo lacoste, oakley pas cher, north face, new balance pas cher, sac hermes, coach outlet store online, converse pas cher, longchamp, nike tn, air max pas cher, hollister, sac burberry, air max, michael kors pas cher, nike air force, hogan outlet, ray ban pas cher, louboutin, polo ralph lauren, true religion jeans, mulberry, sac longchamp pas cher, replica handbags, true religion outlet, nike blazer, vans pas cher, ray ban sunglasses, nike roshe, true religion jeans, nike roshe run pas cher, hollister, nike air max, air jordan

7 marzo 2016 18:41  
Blogger oakleyses ha detto...

louboutin, nike roshe run, north face jackets, vans shoes, asics running shoes, new balance shoes, mcm handbags, iphone 6 cases, reebok outlet, air max, giuseppe zanotti, longchamp, oakley, nike trainers, soccer shoes, hollister, celine handbags, s6 case, insanity workout, baseball bats, wedding dresses, babyliss pro, north face outlet, hollister clothing store, soccer jerseys, p90x, beats by dre, ralph lauren, mac cosmetics, chi flat iron, iphone cases, ferragamo shoes, nike huaraches, valentino shoes, birkin bag, lululemon outlet, ghd, timberland boots, iphone 6s plus cases, abercrombie and fitch, instyler, nfl jerseys, bottega veneta, ipad cases, jimmy choo outlet, iphone 5s cases, mont blanc, herve leger, iphone 6s cases, iphone 6 plus cases

7 marzo 2016 18:43  
Blogger oakleyses ha detto...

converse, pandora charms, toms shoes, barbour, moncler outlet, sac louis vuitton, swarovski, links of london, louis vuitton, barbour, moncler, canada goose, moncler, canada goose jackets, pandora charms, converse shoes, rolex watches, vans, supra shoes, moncler, ugg boots, abercrombie, ugg, marc jacobs, ugg pas cher, ugg, wedding dresses, pandora jewelry, sac lancel, air max, louis vuitton, sac louis vuitton, coach outlet store online, juicy couture, hollister, ugg, canada goose, canada goose, moncler, juicy couture outlet, thomas sabo, moncler, ray ban, louis vuitton uk, montre homme, moncler, gucci, canada goose outlet, pandora jewelry, canada goose, canada goose uk

7 marzo 2016 18:45  
Blogger dong dong23 ha detto...

louis vuitton outlet stores
coach outlet
nfl jerseys
louis vuitton outlet online
michael kors outlet online
moncler coats
true religion
uggs on sale
ralph lauren outlet
toms shoes
2016.12.22chenlixiang

22 dicembre 2016 00:06  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Emanuele Mazzaglia

Crea il tuo badge